quando-il-sole-c'era-3 quando-il-sole-c'era-2

Quando il sole c’era

Utilizzando delle immagini che raffigurano la giornata al mare di una famiglia x, ho cercato di creare un’ atmosfera che si scontra con le assolate giornate delle vacanze per soffermarmi sulla questione del tempo in cui viviamo, del tempo in cui vive la mia generazione e il mio paese.

Un tempo per il quale nutro paura e profonda preoccupazione, ma dal quale vengo allo stesso modo attratta e incuriosita siccome offre la possibilità di vedere le cose da un’altra prospettiva.
È altresì conseguente un interesse da parte mia e da parte di molti miei coetanei per il cambiamento e per le nuove idee che necessariamente dovranno nascere e con le quali tutti potrebbero doversi confrontare in modo da potersi reinventare un modo per vivere e di vivere.

Un nuovo mondo o meglio un mondo vecchio con cose vecchie ma rielaborate in modo funzionale a ciò che è contemporaneo.

L’immagine della vacanza estiva diventa una scusa per parlare di qualcosa in netta opposizione ad essa e decisamente meno piacevole. Diventa un modo per analizzare e riflettere sul futuro e su ciò che ci riserva.

Il titolo di questa serie di lavori su tela ha come titolo: “ Quando il sole c’era”.